Vai a sottomenu e altri contenuti

Ordinanza Contigibile ed Urgente del Presidente della Regione Siciliana n. 61 del 19 novembre 2020

Data pubblicazione on line: 19/11/2020

Con l'ordinanza in commento il Presidente della Regione Siciliana ha accolto le richieste formulate con due diverse note, una del 16 novembre ed una del 18 novembre 2020, a firma del sindaco Rosario Rizzolo, per consentire ad alcune categorie di lavoratori esclusi nell'ordinanza 58/2020 dalla facoltà di allontanamento dal territorio comunale, di raggiungere il posto di lavoro. Come noto, l'ordinanza 58/2020 faceva divieto ad alcune categorie di lavoratori, gli edili e i metalmeccanici, particolarmente rappresentati a Misilmeri, di allontanarsi dal territorio comunale impedendo di fatto la possibilità di recarsi sul posto di lavoro. Nella giornata di domenica e di ieri, 18 novembre 2020, una rappresentanza delle due categorie è stata ricevuta dal sindaco, che si è impegnato a sottoporre l'importante questione non solo al Presidente della Regione ma anche al Prefetto.

Con il provvedimento odierno, n. 61/2020, in accoglimento delle richieste dell'amministrazione comunale, ogni cittadino potrà allontanarsi dal territorio comunale per comprovate esigenze lavorative.

Dopo un colloquio nella serata con il Presidente della Regione, on.le Nello Musumeci, il sindaco ha espresso soddisfazione per la sensibilità dimostrata dal governatore per un comparto che a Misilmeri impiega numerosi lavoratori.

L'ordinanza proroga la classificazione di ‘zona rossa' al 3 dicembre 2020.-

Documenti allegati

Documenti allegati
Titolo  Formato Peso
Ordinanza Contigibile ed Urgente del Presidente della Regione Siciliana n. 61 del 19 novembre 2020 Formato pdf 4568 kb

A chi rivolgersi

A chi rivolgersi - Referente
Ufficio/Organo: Sindaco
Referente: Dott. Domenico Tubiolo
Indirizzo: Piazza Comitato 1860 n. 26, 90036 Misilmeri (PA)
Telefono: 0918711398  
Fax: -
Email: sindaco@comune.misilmeri.pa.it
Email certificataa: sindaco@pec.comune.misilmeri.pa.it
Scheda ufficio: Vai all'ufficio
torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto